Qualità dell’aria in classe e soluzioni contro il Covid-19

09/12/2021 Online

Due case history d’eccellenza, una italiana e una americana, sulla qualità dell’aria nelle aule e negli edifici scolastici, con specifico riferimento alle misure contro il Covid-19, saranno al centro del webinar organizzato dal progetto Interreg QAES, in programma giovedì 9 dicembre 2021 a partire dalle 17. Due situazioni a confronto che saranno analizzate e discusse con Angela Loder, vicepresidente, area ricerca dell’International WELL Building Institute (IWBI), e Gaetano Settimo, Coordinatore del Gruppo di Studio Nazionale Inquinamento Indoor e ricercatore dell’Istituto Superiore di Sanità.

Quello della qualità dell’aria nelle scuole è un tema quanto mai attuale e delicato, specie dopo lo scoppio della pandemia. Una scarsa qualità dell’aria nelle aule rende gli studenti più stanchi e incapaci di concentrarsi, incidendo negativamente sul loro benessere e sulle loro capacità di apprendimento, che si abbassano notevolmente. Inoltre il mancato ricambio dell’aria è uno dei fattori che rischia di favorire la diffusione dei coronavirus. Per questo il mondo della progettazione edilizia e delle costruzioni è chiamato a trovare soluzioni immediate ed efficaci per garantire la miglior qualità dell’aria possibile all’interno delle scuole.

Questo è anche l’obiettivo di QAES, progetto Interreg Italia-Svizzera coordinato a livello locale da IDM Alto Adige, che negli ultimi tre anni, grazie all’aiuto di diversi partner altoatesini e del Ticino, ha promosso soluzioni tecniche per migliorare la qualità dell’aria applicandole alle scuole, evitando grandi interventi strutturali, e svolgendo test e misurazioni.

A tal proposito è stato anche realizzato un sondaggio, sottoposto ad aziende, installatori, progettisti e consulenti, con l’obiettivo di approfondire il tema e fotografare l’attuale ventaglio di soluzioni che il mercato propone. I risultati verranno discussi proprio durante il webinar di giovedì 9 dicembre da Clara Peretti, consulente provinciale del laboratorio Analisi Aria e Radioprotezione.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia Autonoma di Bolzano e il supporto dell’Ordine degli Architetti, e si terrà in doppia lingua, italiano e inglese (senza traduzione simultanea). L’appuntamento, inoltre, permetterà ai professionisti che parteciperanno di ottenere 1 credito formativo professionale per ingegneri (CFP) e 1 credito WELL AP CEU. È possibile iscriversi attraverso questo link.

Il programma

  • 17:00-17:10 | Introduzione e moderazioneCarlo Battisti, Coordinatore progetto Interreg IT-CH QAES, IDM Südtirol-Alto Adige
  • 17:10-17-25 | Scuole, qualità dell’aria e COVID-19: l’esperienza degli Stati Uniti [ENG] – Angela Loder, Vice President, Research at International WELL Building Institute (IWBI)
  • 17:25-17:40 | La qualità dell’aria indoor nelle strutture scolastiche: aspetti igienico sanitari – Gaetano Settimo, Coordinatore Gruppo di Studio Nazionale Inquinamento Indoor (GdS), Istituto Superiore di Sanità (ISS)
  • 17:40-17:55 | Soluzioni contro il COVID per le scuole: analisi e interpretazione del sondaggio ai produttori e professionistiClara Peretti, Consulente presso Provincia autonoma di Bolzano, Laboratorio Analisi Aria e Radioprotezione
  • 17:55-18:10 | Tavola rotonda
  • 18:10-18.15 | Conclusioni

La registrazione del webinar è disponibile qui